Home » News » Apple Music delude ma da Cupertino arrivano le smentite.

Apple MusicApple ha dichiarato che solo il 21 per cento degli utenti che hanno testato Apple Music hanno disdetto il servizio, in contrasto con i risultati di un sondaggio che ha trovato tassi di defezione a più del doppio di tale percentuale.

In un sondaggio di circa 5.000 utenti negli Stati Uniti, pubblicato lo scorso 18 Agosto, dalla società di ricerca leader nel settore MusicWatch, è emerso che il 48 per cento di coloro che avevano provato il nuovo servizio di musica online in streaming hanno smesso di usarlo.

Apple ha dichiarato che la percentuale era molto più bassa. Un portavoce della società ha dichiarato che “il 79% delle persone che ha sottoscritto il periodo di trial, continua ad utilizzare il servizio.”

Nel sondaggio di MusicWatch, il 28 per cento degli intervistati che stavano cercando lo stesso servizio offerto da Apple Music hanno detto che hanno anche abbonamenti con Spotify Premium, ma solo l’11 per cento proviene dalla versione gratuita di Spotify .

Questi prodotti sono visti come i principali concorrenti di Apple Music, che è stato rilasciato il 30 giugno anni dopo i concorrenti servizi di streaming musicale. A bordo la sua strada in questo mercato, Apple ha offerto un periodo di prova di tre mesi ai nuovi abbonati, dopo di che gli abbonamenti costano $ 9,99 al mese.

Apple è stata a lungo un player chiave nel panorama della musica digitale grazie al suo iTunes Store e spera di capitalizzare la sua base di utenza, con un obiettivo di raggiungere 100 milioni di utenti per Apple Music.

All’inizio di questo mese, il capo dei servizi e del software di Apple, Eddy Cue, ha detto che il servizio per la musica in streaming nuovo arrivato aveva 11 milioni di utenti.
Dal suo sito ufficiale emerge che Spotify attualmente ha 20 milioni di abbonati a pagamento e 75 milioni di utenti complessivi.

Pin It on Pinterest